martedì 11 marzo 2008

Lonza alle mele

Su gentile segnalazione di Milena

Per otto persone

1 lonza di maiale del peso di Kg 1,2
1 Kg di mele verdi
2 rametti di salvia
1 cucchiaino di cannella in polvere
1/2 bicchiere di vino bianco
5 cucchiai di olio d'oliva
3 cucchiai di burro
2 pizzichi di sale fino
1 spolverata di pepe

Iniziare dalle mele:
-Lavarle per bene sotto l'acqua corrente
-Asciugarle con carta da cucina
-Eliminare il torsolo con l'aiuto di un coltellino affilato, cercando di non romperle
-Farle a rondelle di circa 1/2 cm di spessore e sistemarle su un piatto
-In un tegame far sciogliere un cucchaio di burro, senza farlo fumare
-Versare poi il burro sulle mele, distribuendolo uniformemente con un cucchiaino
-Spolverizzarle con la cannella e lasciarle riposare.
-Prendere la salvia, lavarla e asciugarla e tritarla finemente
-In una ciotola, mettere il burro rimasto e unirvi il trito di salvia
-Mescolare accuratamente finché gli ingredienti saranno perfettamente amalgamati

La lonza di maiale:
-Legarla con dello spago da cucina, così manterrà la forma
-Aggiustare di sale e pepe
-Spalmarla per bene con il burro alla salvia aiutandosi con le dita
-Far scaldare il forno a 220° C
-Prendere una teglia e ungerla con l'olio
-Porvi all'interno la lonza e mettere in forno
-Far cuocere per circa 10 minuti, poi girarla con due cucchiai e farla cuocere per altri 5 minuti, finché non avrà raggiunto una doratura uniforme
-Versare il vino nella teglia
-Cuocere altri 10 minuti, poi abbassare la temperatura fino a 180° C e far proseguire la cottura per ulteriori 40 minuti
-Bagnare spesso la lonza con il suo fondo di cottura per evitare che si asciughi troppo
-Se occorre aggiungere 2-3 cucchiai di acqua calda

Trascorso il tempo di cottura:
-Togliere dal forno la teglia
-Aggiungere le mele prendendole delicatamente con un cucchiaio per evitare di romperle
-Farle insaporire nella salsa della lonza
-Rimettere nuovamente in forno la teglia e far cuocere per 10 minuti circa, bagnando spesso con il fondo di cottura

La lonza alle mele è pronta, quindi :
-Con l'aiuto di una paletta mettere la lonza su un tagliere
-Eliminare lo spago e affettare la carne con un coltello ben affilato
-Sistemare le fette su un piatto da portata
-Decorare con 2/3 delle fettine di mele piegandole a metà e mettendole sul bordo del piatto
-Il resto delle mele frullarle insieme al fondo di cottura della lonza fino ad ottenere una salsa omogenea
-Distribuirne un po' sulle fettine di lonza, mentre quella che resta portarla in tavola in una salsiera.

Un'alternativa:
dal momento che le mele verdi sono caratterizzate da un sapore piuttosto acidulo, se non si gradisce questa particolarità sostituirle con le mele renette.

Consiglio: per togliere il torsolo della mela usare il levatorsoli o lo svuotazucchine

8 commenti:

Cruna ha detto...

Grazie per questo blog! Sono da poco andata a vivere da sola e, avendo sempre avuto la fortuna di avere una cuoca - dai miei- o un ragazzo che cucinava bene non ho mai imparato a cucinare. Provo a seguire le tue ricette.. speriamo bene!

Kaishe ha detto...

Salute Cruna... ben arrivata...

Qui trovi di tutto un po':
cuoche provette e imbranate che faticano a fare un uovo in tegamino (che poi non è mica facile!)...

Ma tu torna... di male che vada troverai conforto...
e c'è sempre la pizza da asporto! (rima casuale...)

Balua ha detto...

Cruna, benvenuta!!!

Mi fa piacere che trovi utile il blog!!!

Ogni tanto postiamo qualche ricettina carina.. quindi se ti va passa a trovarci!! Se invece vuoi fare 2 chiacchere, vieni pure nell'altro blog: IL GRAFFIO!!

STEFY ha detto...

TERZAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Ciao CRUNA !!!!! e buon appetito

STEFY ha detto...

CRUNA !!!!


TU TETESCA TI CERMANIA ????

lizzie ha detto...

miii, come sembra buona questa ricetta...appena avrò un pò di tempo la voglio assolutamente provare!

Cipolla ha detto...

l'ho già collaudata per gentile concessione dei segreti di "In cucina con Mercurio".....:
è buonerrrima ed anche parecchio originale.... poi servita bene con alcune fette intere e la salsiera è molto coreografica!

MERCURY ha detto...

"In cucina con Mercurio" è disponibile in edizione limitata gold. Attualmente in fase di aggiornamento e ristampa.